LETTURA

Fin da quando ero piccolo ho sempre letto molto, incominciai a leggere verso i 5-6 anni una bella lettura istruttiva che sconsiglio a tutti: la classica enciclopedia medica in n volumi. Probabilmente sarà stata quella a farmi diventare un po' ipocondriaco (pauroso delle malattie); grazie a Dio fu riposta in un scomparto della mia libreria a due metri da terra così rimarrà in eterno e non farà più danni (cavolo, ti sembra sempre di avere strane malattie leggendo le maledette enciclopedie mediche). Fino ai 14-15 anni non mi avventuravo in letture diverse da enciclopedie (ho un'enciclopedia degli animali praticamente intatta, come succede con tutte le enciclopedie che si rispettino), "Topolini" e altre letture simili. Poi verso i 16 anni ho scoperto Buzzati, dopo sono venuti Levi, Calvino, Verga e così via....

 

Liste aggiornate al 31.12.2010

 

Questi sono gli/le scrittori/ici italiani/e di cui posseggo almeno un libro, eccone l'elenco:

 

- DINO BUZZATI (Belluno, 1906 - Milano, 1972)

• Il deserto dei Tartari (1940);

• I setti messaggeri (1942);

• Paura alla scala (1949);                 

• Il crollo della Baliverna (1954);   

• Sessanta racconti (1958);

• Siamo spiacenti di (1960);

• La boutique del mistero (1968);

• Le notti difficili (1971).

- ITALO CALVINO (L'Avana [Cuba], 1923 - Siena, 1985)

• Il visconte dimezzato (1952);

• Il barone rampante (1957);

• Il cavaliere inesistente (1959);

• Se una notte d'inverno un viaggiatore (1979).

- GIOVANNI VERGA (Catania, 1848 - 1922)

• Rosso Malpelo e altre novelle (1880);

• I Malavoglia (1881);

• Mastro Don Gesualdo (1889).

- NATALIA GINZBURG (Palermo, 1916 - Roma, 1991)

• Lessico familiare (1963).

- VASCO PRATOLINI (Firenze, 1913 - Roma, 1991)

• Cronaca familiare (1947).

- CARLO CASSOLA (Roma, 1917 - Lucca, 1987)

• Il taglio nel bosco (1965).

- PRIMO LEVI (Torino, 1919 - 1987)

• Se questo è un uomo (1947);

• La tregua (1963);

• I sommersi e i salvati (1986).

NB: l'edizioni scolastiche di "Se questo è un uomo" e "La tregua" - quella della Einaudi con copertina e riga - sono stranamente censurate in vari punti che non hanno niente di scabroso e indigesto per la lettura dei/lle ragazzi/e.

 

- NEERA FALLACI (Firenze, 1932 - 1984)

• Vita del prete Lorenzo Milani (1974).

- ALICE STURIALE (Firenze, 1983 - 1996)

• Il libro di Alice (1996).

- CARLO LUCARELLI (Parma, 1960) e MASSIMO PICOZZI (Milano, 1956)

• Serial killer (2003).

- FULVIA TASSELLI (Pistoia, 1966 - 2004)

• Sfumature (2003).

- ALESSANDRA TADDEI (Genova, 1984 - 2002)

• Tutto rimarrà un sogno (2002).

- LUCIA BELLASPIGA (Milano, 1963)

• Dio che non esisti ti prego (2006).

- SANDRO BARTOCCIONI (Città di Castello [Perugia], 1947 - 2006)

- GIANNI BONADONNA (Milano, 1934 - 2015)

- FRANCESCO SARTORI (Teramo, 1939)

• Dall'altra parte (2006).

- MARCO AURELIO RIVELLI (Genova, 1935)

• L'Arcivescovo del genocidio (1998).

- FRANCO GIUSTOLISI (Roma, 1925 - Roma, 2014)

• L'armadio della vergogna (2004).

- ATTILIO BOLZONI (Napoli, 1953)

- GIAN ANTONIO STELLA (Asolo [Treviso], 1953)

• Il capo dei capi (2007).

- SERGIO RIZZO (Ivrea [Torino], 1956)

- GIAN ANTONIO STELLA (Asolo [Treviso], 1953)

• La casta (2007);

• La deriva (2008).

- CORRADO SANNUCCI (Roma, 1950 - 2009)

• A parte il cancro tutto bene (2008).

- PAOLO BERIZZI

• Morte a tre euro l'ora (2008).

- TIZIANO TERZANI (Firenze, 1938 - Orsigna [Pistoia], 2004)

• Fantasmi - Dispacci dalla Cambogia (2008).

- BEPPINO ENGLARO

• Eluana (2008).

- ROBERTO SAVIANO (Napoli, 1979)

• Gomorra (2006).

- DANIELE BILLITTERI (Palermo, 1951)

• Boris Giuliano - La Squadra dei Giusti (2009).

- GIANLUCA FALANGA (Salerno, 1977)

• Non si può dividere il cielo - Storie dal Muro di Berlino (2009).

- FILIPPO TUENA (Roma, 1953)

• L'ultimo parallelo (2009).

- BENEDETTA TOBAGI (Milano, 1977)

• Come mi batte forte il tuo cuore - Storia di mio padre (2009).

- UMBERTO AMBROSOLI (Milano, 1971)

• Qualunque cosa succeda (2009).

- CORRADO STAJANO (Cremona, 1930)

• Un eroe borghese (1991).

- CARLO BONINI (Roma, 1967)

• ACAB - All cops are bastards (2009).

- RITA BARTOLI COSTA (Mazzarino [Caltanissetta], 1922 - Palermo, 2003)

• Una storia vera a Palermo (2001)

- ELENA GIANINI BELOTTI (Roma, 1929)

• Prima della quiete (2005)

- NANDO DELLA CHIESA (Firenze, 1949)

• Il giudice ragazzino (1992)

- BIANCA STANCANELLI (Messina, 1955)

• A testa alta (2003)

Invece questi sono gli/le scrittori/ici stranieri/e, di cui posseggo almeno un libro, ecco l'elenco :

 

- STEPHEN KING (Portland, 1947)

• L'ombra dello scorpione (1978);

• Stagioni diverse (1982);

• Misery (1987);

• Il miglio verde (1996).

- FRANZ KAFKA (Praga, 1883 - Vienna, 1924)

• La metamorfosi (1915);

• I racconti (1970).

- ROBIN COOK (New York, 1940)

• Coma (1977).

- THOMAS HARRIS (Jackson, 1941)

• Il silenzio degli innocenti (1988).

- Christiane F. (Amburgo, 1962)

• Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino (1981).

- ALAN DEAN FOSTER (New York, 1946)

• Alien (1979).

- THOMAS KENEALLY (Sydney, 1935)

• La lista di Schindler (1982).

- WłADYSłAW SZPILMAN (Sosnowiec [Cracovia], 1911 - Varsavia, 2000)

 • Il pianista (1946).

- MICHAEL ENDE (Garmisch [Germania], 1929 - Stoccarda, 1995)

• La storia infinita (1979).

- ANTOINE DE SAINT-EXUPERY (Lione, 1900 - mare a largo di Marsiglia, 1943)

• Il piccolo principe (1943).

- WALTER LORD (Baltimora, 1917 - New York, 2002)

• Titanic, la vera storia (1998) - A night to remember (1955).

- IRVINE WELSH (Edimburgo, 1961)

• Trainspotting (1993).

- MELISSA MüLLER (Vienna, 1967)

• Anne Frank, una biografia (2000).

- ROBERT ROYAL

• I martiri del ventesimo secolo (2000).

- PERETZ LAVIE

• Il meraviglioso mondo del sonno (1996).

- PETER FIRSTBROOK

• Scomparsi sull'Everest (1999).

- CORNELIUS RYAN (Dublino, 1920 - 1984)

• Il giorno più lungo (1994).

- JOHN HOLMES (Pickaway County [Ohio], 1944 - Sepulveda [California], 1988)

• Re del porno (1999).

- HUNTER S. THOMPSON (Louisville [Kentucky], 1937 - Woody Creek [Colorado], 2005)

• Paura e disgusto a Las Vegas (1971).

- CARYL CHESSMAN (St. Joseph [Michigan], 1921 - San Quintino [California], 1960)

• Cella 2455, Braccio della morte (1954).

- TRAUDL JUNGE (Monaco di Baviera, 1920 - 2002)

• Fino all'ultima ora (2002).

- EDWARD BUNKER (Hollywood, 1933 - Burbank [Los Angeles], 2005)

• Come una bestia feroce (1973);

• Little Boy Blue (1980);

• Educazione di una canaglia (2000).

- FRANCIS RUSSELL (Boston, 1910 - 1989)

• La tragedia di Sacco e Vanzetti (1961).

- MARTIN GILBERT (Londra, 1936)

• La grande storia della Prima guerra mondiale (2000);

• La grande storia della Seconda guerra mondiale (2003).

- ANNE APPLEBAUM (Washington DC, 1964)

• Gulag (2003).

- JOACHIM FEST (Berlino, 1926 - Kronberg im Taunus [Germania], 2006)

• La disfatta (2002).

- NICHOLAS STARGARDT (Melbourne, 1962)

• La guerra dei bambini (2005).

- FRED J. OLIVI (Pulmann [Illinois], 1922 - Chicago, 2004)

• Nagasaki per scelta o per forza (2006).

- JEAN-DOMINIQUE BAUBY (Parigi, 1952 - Garches [Francia], 1997)

• Lo scafandro e la farfalla (1997).

- KHALED HOSSEINI (Kabul, 1965)

• Il cacciatore di aquiloni (2003).

- JEAN SAMUEL (Wasselonne [Francia], 1922)

• Mi chiamava Pikolo (2007).

- ALAN WEISMAN (Minneapolis, 1947)

• Il mondo senza noi (2008).

- RANDY PAUSCH (Baltimora, 1960 - Chesapeake [Virginia], 2008)

• L'ultima lezione (2008).

- ROBERT FALCON SCOTT (Plymouth [Inghilterra], 1868 - Piattaforma di Ross [Antartide], 1912)

• I diari del Polo (2009).

Questi elenchi sono assolutamente personali e non vogliono essere un "prontuario" dei libri da leggere. A mio personale parere, ogni libro deve essere cercato, letto e "vissuto". Inoltre, mi piace pensare che un libro deve un po' cercato... più che essere trovato.