◄─ 11.05.'19

Ultime news

 HOME PAGE 

 sabato 18 Maggio 2019, ore 13:00

Salve, ancora una volta il tempo - come si diceva dalle mie parti - ci ha fatto culaia ; insomma è tempaccio (& freddo) come non accadeva dai mesi di maggio del 1991 e 1957. Comunque vada il riscaldamento globale ne è responsabile; ma vallo a spiegare al bifolco alla ‘Casa’ o ai tecnocrati dell'Ue. Anche noi, avvertendo questo freddo puttano/tempaccio, ci viene da pensare ingenuamente che poggia e buca fa pari oppure che Greta stia esagerando eheheh. La piccola svedese - con il suo sguardo severo ed il sorriso timido - ci risponderebbe che c'è poco da ridere; passa il tempo e l'emissioni di gas serra aumentano invece che diminuire... Ma i problemi in Italia sembrano altri: lo spread che aumenta, e poi subito ridiscende; gli striscioni che privati cittadini mettono ai davanzali esprimendo il loro disappunto per un ministro; la Xylella che sembra la ‘piaga’ di Interstellar nonostante ci sia una cura (ma ormai i noti esperti di fitopatologie a Bruxelles si sono decisi per il metodo "curare il mal di testa con la decapitazione", cioè fare piazza pulita cento metri intorno ogni pianta anche sospetta!); le cosiddette fake-news (cioè notizie ritenute false da improvvisati addetti del Miniver che sembrano detenere la verità come se fossero Dio, per definizione incarnazione della stessa); la "lotta" fra il Bene [gli europeisti] ed il Male [sovranisti/euroscettici] come se fossimo in una storia di Tolkien. Chi è dalla parte dei giusti, avendo la verità in tasca, dipinge scenari apocalittici se domenica 26 l'elettorato dovesse votare per M5S & Lega di Salvini (già paragonato a Satana, causa ed origine di ogni male). Costoro, quelli che fecero un patto scellerato a suo tempo, sarebbero pronti ad appoggiare un nuovo esecutivo non certo "di sinistra" (ndr: le virgolette sono d'obbligo"). L'importante è continuare a seguire la  rotta tracciata dall'ex segretario babbeo: mai con il M5S. Sono pericolosi, incompetenti, populisti e sopratutto hanno idee - spesso confuse - di sinistra... Molto meglio appoggiare un nuovo esecutivo solo espressione dell'elettorato di destra; davvero astuta come mossa eheheh. Non ci sarebbe da ridere, ma ‘Er Zeppola’ con il suo faccione sorridente ha già iniziato lo scouting per ottenere voti: Paolo Cirino Pomicino, famoso per la <<tangente della Madonna>>, potrebbe garantire un bel po' di voti come faceva ai suoi tempi eheheh. C'è poco da ridere, ma a ‘Duffy Duck’ mica interessa; a proposito, sono orgoglioso di essere stato da lui "bannato". Costui - da vero democratico - ha inflitto la punizione dell'impossibilità di commentare le sue merdate scemenze. Quello che accadrà all'urne domenica prossima sarà molto peggio... Infine voglio chiudere con un <<sei un pezzo di merda>> e <<faccio schifo al cazzo>>/<<tu fai schifo sempre>> a quel bidello che ha ucciso un gatto in una scuola dell'infanzia a Gioia Tauro. Il dirigente scolastico, tale Francesco Bagalà, ha poi negato tutto: il gatto non riusciva ad uscire dalla palestra ed era come impazzito. Costui ha incaricato il suo sgherro, il bidello; questa "persona" ha usato uno strumento utile alla bisogna: un bastone! Il gatto si era infilato in un buco e questo subumano ha provato a tirarlo fuori come se fosse un ragno. Secondo il sig. Bagalà, riportando quanto riferito dalla nullità, il gatto si sarebbe ferito aggrappandosi al bastone!! Poi l'essere abietto ha preso l'animale, ancora agonizzante, per infine gettarlo in un bidone!!! La scena è avvenuta difronte a bambini che sono rimasti ovviamente traumatizzati (ndr: stavolta le virgolette non servono). Con loro c'era un'insegnante la quale non ha mosso un dito per impedire tale scempio; quindi ne è "complice" e per di più ha omesso il suo dovere di proteggere anche emotivamente la scolaresca che gli è stata affidata. Il collaboratore scolastico ha promesso che l'ancora-bidello si scuserà pubblicamente e così tutto si chiuderà; nemmeno per il cazzo.... Intanto c'è una denuncia presentata dalla delegata degli Animalisti italiani {link}; inoltre è stato avvertito il ministro dell'Istruzione. Ricordo che una condanna per crudeltà sugli animali può essere motivo valido ad interrompere un rapporto di lavoro. Sarà mia premura fornire nome e cognome di it (pronome che si usa per le cose), ma anche di quellinsegnante mentecatta che non ha mosso un dito. Adesso chiudo che sennò mi mangio il fegato per la bile: I PIU' LETTI; lo storytelling di questa settimana a cura di Giorgio dell'Arti (domenica 12, lunedì 13, martedì 14, mercoledì 15, giovedì 16, ieri, oggi); la fotogallery atlantica stavolta ri-settimanale da venerdì 10 a ieri. La Fiorentina, tanto per cambiare, ha riperso : 0-1 in casa con il Milan. E' bastato un gol dei rossoneri nel primo tempo per fargli ottenere il bottino pieno. I gigliati, praticamente il solo Chiesa, hanno avuto un paio d'occasioni per pareggiare nella ripresa. Ormai è uno strazio vedere una Fiorentina piccola, senza idee, mordente, gioco; i tifosi non hanno disertato come avevano "minacciato" visto che erano presenti 33.500 spettatori. Montella - pur cosciente che la squadra è in avvitamento come un aereo che rischia di schiantarsi al suolo - continua a professare ottimismo, cercare aspetti positivi, rifiutare l'idee di un ritiro e... far giocare Gerson eheheh. A parte gli scherzi, l'ex tecnico dei rossoneri si è deciso a tenere Simeone in panca per far giocare al suo posto Mirallas; Vlahovic l'ha messo, ma solo al 75’ per un nullo Edimilson. I tifosi ormai sono sul piede di guerra con la proprietà che a poche ore dalla gara aveva fatto pubblicare su La Nazione una lettera. Diego Della Valle ha voluto replicare alla tifoseria, ma anche al Comune riguardo la questione del nuovo stadio. Comunque vada non si deve penalizzare chi lavora (vedi il "flash-mob" davanti al negozio della Tod's in via Tornabuoni). Dei numeri sulla Fiorentina è meglio soprassedere fino ad un certo punto; infatti con la vittoria dell'Empoli in casa della Samp, il distacco dal terzultimo posto si è ridotto a cinque punti. Tecnicamente non basterebbe nemmeno un punto - nell'ultime due gare - per ritenere raggiunta la permanenza in serie A. Tutto dipenderà dal risultato di Empoli-Torino che se dovesse essere 1, metterebbe la Fiorentina (e altre squadre) in un pericolosa coabitazione a quota 40-41. Ma non voglio nemmeno pensarci e quindi chiudo con la prossima gara, penultima in trasferta: Parma (38,sestultimo)Fiorentina(40, tredicesima *) alle 15 di domani, trentasettesima giornata. * a pari punti con Cagliari e Bologna. Saluti a tutti/e, eccetto il bidello-subumano ma anche chi l'appoggia a qualsiasi titolo, da ‘Br73’ Raffaele. Il mondo è un posto schifoso anche per la vostra presenza; dovreste tagliarvi le palle/tapparvi le ovaie per non inquinare il resto del genere umano. Scusate, ma quando ci vuole, ci vuole...

 news astronomia  

news astronautica

sezione Fiorentina

 sezione Pistoiese  

 sezione Aglianese 

 sezione Ferruccia 

news 2019 - II trimestre

 

ARCHIVIO GENERALE