◄─ 16.03.'19

Ultime news

 HOME PAGE 

 sabato 23 Marzo 2019, ore 13:00

Salve; come avete passato la settimana? vi siete rimpilzati di frittelle per San Giuseppe? avete goduto del tepore, anzi del caldo, primaverile? "Festeggierete a Prato", ma anche Roma & dintorni, il centenario dei “Fasci italiani di combattimento”? Giusto lo scorso sabato il primo cittadino pratese aveva assicurato che tale manifestazione non si sarebbe fatta perchè aveva attivato la <<filiera decisionale>>... Difatti il Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica di Prato, presieduto dal prefetto Rosalba Scialla, ha autorizzato il corteo perchè non sono stati ravvisati motivi per non concedere l'autorizzazione auspicando il senso di responsabilità di tutti[!]; comunque potranno farsi anche le manifestazioni di protesta verso Forza nuova merda vecchia. Intanto la Procura della Repubblica ha aperto un fascicolo per apologia di fascismo; la magistratura vuole vederci chiaro dopo le scritte fasciste apparse in settimana sulle sedi Anpi e Pd di Prato. La Digos sta indagando anche su quello che viene pubblicato nei social network; di solito, almeno per quanto ho spesso letto, la “Divisione d'Investigazione e Operazioni Speciali” (presente in ciascuna Questura) si occupava di sedare risse fra ultras (successe a Pistoia e per questo fu vietata la vendita di birra nello stadio) oppure indagare con dovizia le presunte malefatte nei centri sociali, ma sopratutto segnalare e identificare chi protesta contro un comune cittadino ed ex premier. Ben fatto! Stesso dicesi per chi ha indagato il sig Casarini, ed il capitano della nave Mare Jonio, che senza autorizzazione hanno prelevato delle persone lasciate alla deriva a largo delle coste libiche. Doveva intervenire la Guardia costiera libica, ma loro se li sono fatti sua puntando verso Lampedusa. Inoltre se ne sono sbattuti il caxxo dell'ordine impartito da un incrociatore della Finanza. Ovviamente il capitano è stato sospeso e sarà processato per un reato molto grave secondo il Codice nautico; lui dice che lo <<rifarebbe cento volte>>, ma intanto starà a terra per chissà quanto tempo. Anche l'autista di quell'autobus che ha rischiato di compiere una strage rimarrà a tempo indefinito lontano dal suo lavoro; ancora mi chiedo come si possa assumere come autista uno che era stato pizzicato alla guida da briaco. Inoltre, particolare ancora più grave, era stato condannato per violenza su minore! Nonostante questo guidava da anni scuolabus come se niente fosse... Facciamo i complimenti alla “Autoguidovie” di Crema; immagino che tale "risorsa umana" non vi mancherà eheheh. Mi scuso per il sarcasmo, davvero inopportuno tanto più che una cinquantina di persone hanno rischiato una fine orribile. Voglio altresì sperare che l'ex autista si faccia la galera che merita; mica vorrà scanzarla facendosi passare per matto? L'avvocato ha già chiesto una perizia psichiatrica anche perchè il suo assistito avrebbe agito sulla spinta delle voci dei bambini morti in mare. Ma chi fa trapelare questi particolari? gli interrogatori non sono secretati? Smettiamola una volta per tutte di dare visibilità a queste persone; non lo meritano. Avendo scritto anche troppo chiudo con le consuete rubriche: i I PIU' LETTI, i giorni giornalisticamente sintetizzati (domenica 17, lunedì 18, martedì 19, mercoledì 20, giovedì 21, ieri, oggi) e la fotogallery atlantica ancora quasi settimanale (domenica 17-ieri).  Riguardo la Pistoiese, nonostante le due vittorie consecutive, avevo ragione a mantenere la "modalità-limbo". Fatto sta che al 93’ gli arancioni stavano conquistando un buon 0-0 anche se non avevano mai tirato in porta; improvvisamente il portiere Pagnini ha mancato la presa del pallone su un cross nemmeno insidioso; Cagnano - per non fare tirare l'avversario che aveva coinquistato la sfera - l'ha dovuto stendere. L'arbitro non poteva fare altro che espellerlo e assegnare la massima punizione. Dell'esecuzione se ne è incaricato l'ex Franco Ferrari che realizzava così l'1-0 diventato finale subito dopo. Prossima gara di questo strambo campionato che vede gli arancioni sì praticamente salvi, ma senza altri traguardi: Pistoiese (30,quindicesima)Olbia (31,quattordicesima)1-3servizio Tvltabellino│"pagelle"│fra un'ora e mezzo, trentaduesima giornata. * una gara in meno. L'Aglianese, dopo la sosta di campionato, ha conquistato la seconda vittoria consecutiva; questo fa bene sperare anche perchè la zona playout adesso dista sei punti seppure manchino sette gare al termine. I neroverdi sono scesi in campo senza bomber Marzierli ancora alle prese con l'infortunio al piede; al suo posto mister Iacobelli ha schierato Moscati con Liurni seconda punta e Rosati trequartatista. Gli ospiti venivano da tre sconfitte consecutive che avevano fatto perdere la testa della classifica; insomma erano/sono in pieno marasma. Il protagonista della gara è stato Rosati che con una doppietta, inzuccata all'11’ pt e 17’ st (su rigore conquistato da Moscati), ha steso la squadra ospite. Da segnalare che durante la gara c'è stato un vivace battibecco fra un dirigente in tribuna e l'allenatore in campo; cvd Pagliuca è stato poi esonerato... Gli ospiti comunque hanno dimezzato le distanze al 75’ con un calcio di punizione battuto magistralmente da Chianese; Bala secondo me l'ha un po' sulla coscienza perchè un tiro, da quella posizione così defilata, poteva essere almeno "toccato"; comunque la traiettoriaera beffarda e forse influenzata dal vento (ma non essendo presente allo stadio non saprei se tirava in maniera così "decisiva"). Nel finale dice che il Ghiviborgo sia andato vicino al pari, ma nel servizio di Giada Benesperi per TVL non c'è traccia di tale azione. Chissà che ha visto l'inviato de La Nazione che ha poi scritto l'articolo... Parlando dei numeri, è la nona vittoria stagionale (seconda consecutiva e settima casalinga); i punti raccolti nel 2019 sono già trenta, sei in più di quelli del girone d'andata. La soglia della permanenza diretta in categoria dovrebbe aggirarsi intorno a 47 punti dove si trova la coppia Gavorrano e Prato. L'Aglianese si trova in tredicesima posizione ed ha sette squadre dietro: Scandicci e Bastia a quota 34, Viareggio e Real Forte Querceta un punto sotto. Il Sangimignano che veniva da quattro vittorie consecutive, per poi pareggiare, è più staccato (28) e tagliato dalla "forbice" degli otto punti [ regolamento per la serie D]. Chiudo questa sezione segnalando che Fabio Rosati si conferma capocannoniere della squadra con nove reti, di cui tre dal dischetto; proprio riguardo i rigori, l'Aglianese - solo al termine del campionato - vede "quasi equilibrato" la bilancio fra quelli contro e quelli a favore. Infatti ne ha avuti cinque a favore, di cui solo uno sbagliato; invece quelli contro sono sei, di cui due falliti (uno sull'1-0 ad Agliana dalla Pianese e l'altro sullo 0-1 dalla Sangiovannese). Prima di chiudere, qualche notizia in casa neroverde: Marzierli dovrebbe tornare in campo poiché recuperato dall'infortunio al piede; invece saranno indisponibili Cortopassi, Ghidotti e Kouadio per infortuni vari. In panchina al posto di Iacobelli infortunato andrà il vice Sebastiano Rondelli. Prossima gara, una trasferta in Maremma: Gavorrano (47,ottavo)Aglianese (40,tredicesima *) 2-1alle 14:30 di domani, trentaduesima giornata {risultati e marcatori}. Gare che interessano le squadre dal decimo al dodicesimo posto: Seravezza(43,quarto)–Sporting Trestina(44,decimo) 1-0; Cannara(42,undicesimo)–San Donato Tavarnelle(54,secondo**) 1-1; Viareggio(33,quintultimo**)–Sangiovannese(40,dodicesima **) 1-1. * a pari punti con un'altra squadra, ma in svantaggio negli/nello scontri/o diretti/o;  ** a pari punti con un'altra squadra, ma in vantaggio negli/nello scontri/o diretti/o. La Ferruccia — dopo la sconfitta in casa con la seconda — ha vinto, seppure di misura e grazie ad un calcio di rigore. Sabato 16 contro il fanalino di coda, l'Olmi, era necessario vincere e così è stato grazie al calcio di rigore concesso dal sig. Batini di Pistoia per un fallo di mano in area. Della trasformazione del penalty se è incaricato D. Costa che realizzava a fine primo tempo. Chi si aspettava che la capolista potesse agevolmente arrotondare il risultato, è rimasto deluso: l'attacco non è riuscito a finalizzare le poche mezze occasioni avute. Gli avversari che giocavano una spanna sopra la capolista, apparsa ancora "convalescente", hanno più volte messo in difficoltà la retroguardia ferrucciana. In particolare, su un calcio d'angolo il giocatore appostato sul palo ha sbucciato la palla rischiando un clamoroso autogol; infine nei minuti di recupero, su una ripartenza ospite, è accaduto che un giocatore degli Olmi - stretto fra due difensori - cadesse per le terre. Sono sicuro che un arbitro più fiscale poteva fischiare anche il calcio di rigore... Comunque vada il vantaggio è rimasto +4 poichè i Giovani Via Nova il giorno dopo hanno battuto 3-1 lo Spazzavento, ormai in caduta libera. Adesso fra l'ex capolista, che aveva vinto le prime sei giornate, e la seconda ci sono sette punti; intanto a quota 41 (quindi tre lunghezze sotto) si è fermata la corsa de Le Case Cintolese, battuta in casa 0-1 dal sorprendente San Piero. La quinta posizione non garantisce l'accesso ai playoff perchè il distacco con la seconda è di oltre dieci punti; tale distacco, in gergo "forbice", taglia per l'appunto questa possibilità. Segnalo che ci sarebbe un'altra "forbice": quella fra seconda e terza classificata; se è di almeno dieci punti, allora le prime due classificate vengono promosse automaticamente in Seconda categoria... Sperando di non averla fufata davvero, chiudo con la prossima gara degli arancioneri/grigi: San Felice (37,settimo*)Ferruccia(55, PRIMA) 0-1fra due ore, venticinquesima giornata {"anteprima"risultati e marcatori}▪campo sportivo □ indicazioni stradali □ San Felice, Pistoia. Gara in cui è impegnata la vicecapolista: Olmi(7,ultimi)–Giovani Via Nova(51,secondi) 1-2. Gare per il terzo posto: Sarripoli(44,terzo)–Virtus Bottegone(33) 3-0; Veneri(32)–Le Case Cintolese(41,quarta). Passate un buon fine settimana, il primo di primavera che per le temperature sembra già estate.

 news astronomia  

news astronautica

sezione Fiorentina

 sezione Pistoiese  

 sezione Aglianese 

 sezione Ferruccia 

news 2019 - I trimestre

 

ARCHIVIO GENERALE